Il nostro grido di protesta è già arrivato

By on agosto 12, 2016 Diritti umani

Il nostro GRIDO DI PROTESTA è già arrivato a loro…
Avanti non fermarsi!

Dopo le proteste sui social network e in rete, la Rai si sveglia e, passate già 12 medaglie vinte dall’Italia, inizia da stasera a trasmettere le gare olimpiche con i sottotitoli. Una decisione quanto mai opportuna ma tardiva, che mette in luce, ancora una volta, come il Contratto di servizio venga spesso rispettato a metà e le parole dette in Vigilanza vengano non di rado disattese. Possibile che tra i 90 mega dirigenti che superano il tetto dei 200mila euro di stipendio nessuno ci avesse pensato prima?

 

RAI televisione ufficiale dei giochi Olimpici - Finalmente lo sport è di tutti

Qui di seguito la comunicazione della RAI

RAI: PER LE OLIMPIADI SOTTOTITOLI IN PRIMA E SECONDA SERATA E NUOVE EDIZIONI TG2 LIS
11/08/2016 – 20:57

Per Rio 2016 Rai offre la sottotitolazione di commenti tecnici e interviste dai campi di gara. A partire da domani, ogni sera su Rai2 in prima e seconda serata (dalle 20.30 all’1.30), gli utenti potranno usufruire di questo servizio che rappresenta una prima assoluta in Italia.

Rai, inoltre, sta provvedendo a incrementare le edizioni dei telegiornali dedicate a Rio 2016 con la lingua dei segni, ampliando quella già in essere delle 18.00 e realizzando altre due edizioni di Tg2 LIS, collocate alle 11.30 e alle 21.00 circa e in onda fino al 21 agosto.

La Rai da sempre è impegnata verso l’accessibilità della propria offerta, attraverso la sottotitolazione di numerose edizioni dei telegiornali e diversi programmi, film e trasmissioni e l’utilizzo del linguaggio dei segni per specifici appuntamenti informativi. Con le novità introdotte lo scorso mese attraverso una delibera approvata dal

CdA si garantisce l’innalzamento graduale e progressivo del livello qualitativo del servizio(nell’arco del triennio) e l’incremento dei volumi di produzione sottotitolata con la copertura delle tre reti generaliste dal 70% all’85% nell’arco orario 6.00 – 24.00.
Rai è costantemente in campo sul fronte dell’aggiornamento tecnologico del live captioning per migliorare e ampliare la fruizione anche durante gli eventi sportivi.